Alimentarsi prima di una Granfondo

In attesa di poter tornare alle Granfondo…….alcuni consigli utili

Cari appassionati,

in questo breve post vogliamo farvi respirare l’aria delle Granfondo visto che purtroppo siamo costretti a pedalare sui rulli indoor, dando delle indicazioni di massima su come affrontare una corretta alimentazione prima di una Granfondo.

Anzitutto vogliamo precisare che la cosa importante è non stravolgere le proprie abitudini alimentari inserendo alimenti o cibi insoliti che non siete abituati a mangiare.

Una cosa certa è che dobbiamo impostare il pasto in modo da averlo completamente disponibile quando partiamo, quindi almeno 3 ore prima della partenza.

BILANCIAMENTO è la parola d’ordine, nel pasto dovranno essere presenti carboidrati a medio/alto indice glicemico, preferibilmente a base di riso o cereali integrali (farine poco raffinate) ed abbinare un giusto carico proteico come uova (solo albume cotto….oppure se si decide di mangiare anche il tuorlo, il tuorlo non deve essere cotto perché poco digeribile) affettati magri tipo bresaola, prosciutto cotto, fesa di tacchino…..un paio di fette biscottate con un po’ di miele (preferibilmente scegliere i mieli a medio indice glicemico), anche la frutta secca che contiene i cosiddetti “grassi buoni” può essere un alimento prezioso per avere scorte energetiche nel lungo periodo. Se si preferisce una colazione “dolce” prestare attenzione all’apporto proteico, che in questo tipo di colazione tende ad essere spesso insufficiente.

Importanti sono anche i giorni che precedono una Granfondo, in questi giorni è di vitale importanza aumentare in modo esponenziale l’idratazione del corpo, quindi bere molto più del solito.

Un caro saluto dalla redazione !!

Shopping Cart